Il tartufo bianco pregiato, di stagione fra la fine di ottobre e la fine di dicembre, è irripetibile nel gusto e incredibilmente raffinato. Le sue caratteristiche primarie sono il colore bianco con sfumature ocra e l’intenso profumo. Il suo microclima è impossibile da riprodurre, rendendolo difficile da reperire, nonostante sia estremamente ricercato: le ricette che lo contengono infatti sono delle vere e proprie gioie per il palato. Il suo sapore è inconfondibile, intenso ed equilibrato, a tratti piccante, è bene ricordare che il bianco pregiato non va sottoposto mai a cottura, poiché questa ne compromette irrimediabilmente il bouquet di sapori e aromi così ricco e unico. Di seguito tre combinazioni perfette per esaltare tutte le sue caratteristiche organolettiche al meglio.

Il ricettario di Acqualagna

Bianco pregiato e uova

Il tartufo bianco pregiato si sposa perfettamente con il sapore mite dell’uovo, specialmente in preparazioni semplici come l’uovo all’occhio di bue, cotto lentamente in una padella con del burro, sopra il quale va poi grattato a fine cottura il tartufo bianco assieme a scaglie di parmigiano reggiano e una piccola noce di burro non freddo, per una vera esplosione di sapori in tutta semplicità. Un consiglio? Utilizzare delle uova a temperatura ambiente per permettere una cottura omogenea ed evitare shock termici.

Bianco e formaggi

Certo, ci sono formaggi e formaggi. In questo caso in abbinamento a questo tartufo, per non sovrastarne l’aroma e il gusto, utilizzeremo dei formaggi di media stagionatura, dai tratti non troppo marcati e dal sapore che richiama il latte. In questo caso ci si può sbizzarrire con le preparazioni, da un semplice antipasto a base di formaggi con una spolverata di tartufo fino ad una ricca fonduta, sulla quale adagiare a fine cottura del prelibato bianco fresco e completare con un filo di olio aromatizzato al tartufo.

Un classico intramontabile: tagliatelle al tartufo bianco

È un dato di fatto: la tradizione è importante e, soprattutto, dalle nostre parti è gustosa! Per noi di Acqualagna le tagliatelle fatte in casa si sposano in maniera perfetta con il tartufo bianco pregiato (vai alla ricetta), per un’esplosione di sapori della terra, che sanno di famiglia e di casa.